FAGOTTINI AL QUARK CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

venerdì 17 aprile 2009

Altra ricetta P E R F E T T A tratta dal meraviglioso libro di Cynthia Barcomi di cui ho già parlato abbondantemente qui.
Questa è una di quelle che riproporrò over and over again, è da bavetta, non si può non provarla.
Sono delle crêpes ripiene di una crema dolce fatta col formaggio Quark e ricoperte di salsina ai frutti di bosco.
Non so se abbiate mai sentito parlare del Quark.
E' un formaggio prodotto dal latte di mucca, morbido e dal gusto neutro, simile alla ricotta ma con un gusto acidulo tutto suo e perfetto per i dolci.
Qui in Germania è molto comune ma se non lo trovate usate tranquillamente la ricotta.
Buon weekend!


FAGOTTINI AL QUARK CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

Per le crêpes (dosi per circa 18 crêpes):

3 uova grandi

mezzo cucchiaino di sale

1 cucchiaino di zucchero

105 gr. di farina 00

325 ml di latte

1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva

burro q.b. (per imburrare la padella)


Per il ripieno:

500 gr. di formaggio Quark (20%) o di ricotta fresca

1 uovo

40 gr. di zucchero

30 gr. di farina 00

mezzo cucchiaino di sale


Per la salsa di frutta:

750 gr. di frutti di bosco (lamponi, more, mirtilli, etc, io ho usato die lamponi surgelati)

1 cucchiaio abbondante di succo di limone

65 gr. di zucchero


Mescolare bene tutti gli ingredienti con uno sbattitore elettrico facendo attenzione a non formare grumi.

Scaldare per qualche minuto una piccola padella antiaderente, farvi sciogliere mezzo cucchiaino di burro e distribuirlo con l'aiuto di un pezzo di carta assorbente.

Versare 4-5 cucchiai di pastella nella padella e subito rotearla con movimenti veloci per distribuire uniformemente l'impasto. Non appena un lato della crêpe avrà preso un bel colore dorato e si staccherà facilmente dalla padella toglierla dal fuoco e, col lato dorato rivolto verso l'alto, appoggiarla su una tovaglia pulita.

Procedere così per tutte le crêpes avendo cura di mescolare di tanto in tanto la pastella e di imburrare nuovamente la padella ogni 4-5 crêpes.


Preparare il ripieno di Quark mescolando bene tutti gli ingredienti.


Mettere un cucchiaio di crema al formaggio al centro di ogni crêpe (ricordate: il lato dorato rivolto verso l'alto), ripiegare il lato superiore della crêpe sul ripieno, poi ripiegare i due lati e infine l'ultimo lembo, quello inferiore, cosí da ottenere un paccottino.

Procedere così per tutte le crêpes.

Nel frattempo preparare la salsa.

Mettere frutti di bosco, zucchero e succo di limone in un pentolino e portare a ebollizione a fuoco bassissimo. Far cuocere ancora un paio di minuti e prelevare dal fuoco, la salsa è pronta.


In una larga padella sciogliere una noce abbondante di burro, sistemarvi tutti i fagottini e cuocerli per pochi minuti a fuoco moderato da entrambi i lati finché diventino dorati.

Coprire con un cucchiaio o due di salsa ai frutti di bosco e servire caldi.


Pubblicato da Mariù a 19:41  

11 commenti:

Ciao tesoro!
Le foto rendono totalmente la bontà di questi fagottini...
Solo al pronunciar della parola, mi vien voglia di entrare nel monitor per azzuffarne qualcuno!
Ma non vedo la ricettuola...
sarò io che mi son persa!
Un bacio :-)

pagnottella ha detto...
17 aprile 2009 19:48  

No, no, non sei tu, é che mentre posto non so come oscurare temporaneamente il blog perché non vediate tutte le obbrobriate della fase di pubblicazione... dovevo solo aggiungere ancora il testo.
Grazie mille!!
Provale, sono buone buone buone!!
Buon weekend!

Mariù ha detto...
17 aprile 2009 20:01  

Le foto rendono benissimo è vero!
Sembra quasi di averne uno davantie poter intingere il ditino nella crema di ricotta e frutti di bosco.

PS Ho letto che vivi in germania, ma la tua zona d'origine qui in Calabria?
ciao ciao!

Rorò ha detto...
18 aprile 2009 00:20  

Le avevo notate sul libro della Barcomi, ma non mi avevano attirato. Ora che le hai presentate tu con le foto passo passo non vedo l'ora di provarli. Prima però devo smaltire qualche chiletto pasquale (beh veramente ci sono anche i chiletti natalizi ancora, che fatica!!)
Un bacione
Alex

18 aprile 2009 09:23  

@Rorò: eh, il potere delle foto con la luce naturale! Avercene!
E' un po' complicato spiegarti le mie origini...
Nata in Mozambico (da mamma mozambicana e papà calabrese), cresciuta a Crotone, vissuta 5 anni a Milano per gli studi, 5 a Treviso (per lavoro) e ora eccomi qua a Berlino... a forza di andar su finirò a Capo Nord!
Un bacio!

@Alex: Io per fortuna a Natale mi sono ammalata e invece delle abbuffate ho sperimentato un po' di digiuno natalizio. Però da quando ho il blog i chili da smaltire si moltiplicano alla velocità della luce... devo farlo diventare un blog dietetico per un po'?
Questi fagottini sono una goduria, credimi, e sono pure facili da fare. Li rifarò in mille varianti ora!
Bacioni! Buon weekend!

Mariù ha detto...
18 aprile 2009 11:03  

MAMMA MIA CHE MERAVIGLIA QUESTI FAGOTTINI DELICATISSIMI, COLORATI..
LA CRESPELLA POI è PERFETTA!!
COMPLIMENTS

Mammazan ha detto...
18 aprile 2009 20:59  

GRAZIE! L'ultima foto non fa venire l'acquolina in bocca?
Mi sa che domani mi adopero un'altra volta...
Buon weekend!

Mariù ha detto...
18 aprile 2009 21:25  

Cosa mi stavo perdendo, meraviglia delle meraviglie!!! Grande Mariù, da provare al più presto!!!!

Lisa ha detto...
20 aprile 2009 13:25  

PRESTISSIMO!!
Un bacione cara!
m.

Mariù ha detto...
20 aprile 2009 13:46  

santo cielo, ma che goduria!! sono perfette queste crêpes ! che golosità... con quark e crema di frutti di bosco.. i miei complimenti!

e complimenti anche per il blog, mi piace!

a presto,
manuela

fiOrdivanilla ha detto...
15 maggio 2009 21:38  

Grazie Manuela,
non lo dico per vantarmi -figuriamoci, la ricetta non è nemmeno mia!- ma questi fagottini sono davvero da rotolarsi dalla goduria, provali!
Un bacione,
m.

Mariù ha detto...
16 maggio 2009 12:40  

Posta un commento