TORTA CIOCCOLATO E PERE & HANGOVERISSIMO

venerdì 20 marzo 2009



Stavo già quasi per mancare alla promessa di ieri viste le misere condizioni fisiche in cui verso -ahimè, troppa festa per il mio compleanno!- ma ho appena deciso di fare l'ultimo sforzo e scrivere, con gli occhi che mi si incrociano, questa ricetta in velocità.

E colgo l'occasione per ringraziare tutti.

Non è stata l'impareggiabile e colossale festa a sorpresa organizzatami l'anno scorso da Omodestanza -che in questo blog è più citato delle torte- ma è stato un compleanno bellissimo. Grazie davvero.


TORTA CIOCCOLATO E PERE

2-3 pere Williams

6 uova

250 gr. di cioccolato fondente

250 gr. di zucchero

200 gr. di farina

250 gr. di burro

una bustina di lievito

un pizzico di sale

una bustina di vanillina

zucchero a velo q.b.


Sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Sciogliere il burro.

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale.

Sbattere bene i tuorli con lo zucchero e la vanillina sino a ottenere un composto chiaro e spumoso.

Aggiungere pian piano la farina, il burro fuso, il cioccolato fuso, la bustina di lievito e infine, delicatamente, gli albumi montati a neve.

Versare il composto in una teglia imburrata e infarinata e distribuirvi a piacere le pere tagliate a tocchi grossi (affondandole leggermente verso il centro dell'impasto).

Cuocere in forno caldo a 180° per circa 1 ora.

Niente paura se alla prova stecchino l'impasto dovesse risultare ancora un po' liquido: sono le pere che rilasciano molta acqua e il composto si asciugherà in breve tempo.

Lasciare riposare la torta ancora dieci minuti nel forno spento.

Cospargere a piacere con zucchero a velo.

Pubblicato da Mariù a 18:35  

11 commenti:

Che spettacolo questa torta!!
Per fortuna ci sono ancora delle belle pere in circolaziuone.
Da fare subito!!!

Mammazan ha detto...
20 marzo 2009 20:37  

Sì per fortuna.
Grazie per le citazioni, vado anch'io a bagnomaria.

Mazal tov!
Mauro

Omodestanza ha detto...
21 marzo 2009 16:20  

"Sí, per fortuna" che cosa esattamente?

Mariù ha detto...
22 marzo 2009 00:09  

Grazie per la visita nel mio blog...
Ho letto che vivi a Berlinio ed io me la ricordo ancora, bellissima ed interessante nonostante il freddo e il gelo della scorsa Pasqua..... ci tornerei a piedi!!
baci

Mammazan ha detto...
22 marzo 2009 20:53  

Io la eleggerai città della mia vita sin da ora se non avessi qualche dubbio riguardo alla mia capacità di sopportazione delle temperature glaciali.
Per ora però è la città ideale, credimi.
Non ti stanchi mai di scoprirla e di stupirtene.
Un bacio, a presto!

Mariù ha detto...
22 marzo 2009 23:06  

ottima questa torta!!!

cerca di guarire presto, baci!!!

Lisa ha detto...
23 marzo 2009 13:48  

Ehm... non ero malata, solo nel bel mezzo di un hangover da troppi festeggiamenti.
Grazie comunque!
Baci!

Mariù ha detto...
23 marzo 2009 13:54  

bella, bellissima, bellerrima berlino

sono innamorata dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta... e credo che prima o poi coronerò il sogno di viverci!
Intanto a Natale ci ho portato Pedruzzo in avanscoperta che ha apprezzato...

ti aggiungo tra i miei link, se non ti dispiace, perchè il tuo blog lo trovo sempre da Alex, ma poi ti ri-perdo subito dopo! Così non mi scappi! ;)

a presto, passa a trovarmi, se ti fa piacere!

desperate.houseviz ha detto...
25 marzo 2009 14:02  

Ciao! Ho seguito il tuo link dal sito di Alex... che bella sorpresa! Ti aggiungo al reader se non ti dispiace!
A presto.
Serena

www.cucinailoveyou.com

Sere ha detto...
25 marzo 2009 14:33  

@desperate.houseviz: Incredibile, fantastica, meravigliomerrima, concordo appieno!
E Berlino é la nuova patria delle opportunitá, viverci non é poi cosí difficile, credimi.
Se hai la fortuna di trovare un buon lavoro hai solo da guadagnarne in quanto a qualitá di vita, ma anche se cerchi un minimo di spazio per le iniziative piú disparate non esiste posto migiore. Potrei parlare per ore delle meraviglie di questa cittá e non é questo il luogo e il caso ma... ti dico solo che ne vale, eccome, la pena. In bocca al lupo!
Grazie della visita!

@desperate.houseviz & Sere: Se mi dispiace???? Ma mi fa piacerissimo!! Grazie della visita, passo subito da voi!

Mariù ha detto...
25 marzo 2009 16:11  

Oi Mariù,
Bisogna cambiare sempre!
Comunque tantissimi auguri, anche se in ritardo.
Baci
Pati

Patricia ha detto...
25 marzo 2009 19:23  

Posta un commento