BIGOLI IN SALSA

mercoledì 4 marzo 2009



Sono un po' in soggezione a postare questa tipica ricetta veneta in terra germanica e con le mie origine calabro/africane.

E' però uno dei miei piatti preferiti.

E' anche un omaggio a Treviso, la città che mi ha ospitata per oltre quattro anni e in cui ho trascorso uno dei miei periodi più felici -probabilmente è una ricetta più veneziana che trevigiana, ma è a Treviso che ho mangiato i “bigoi“ per la prima volta e poi, insomma, sempre Veneto è-.

Ed è un omaggio al mio amico Mauro/Omodestanza che ogni volta che viene a trovarmi a Berlino si ricorda delle cose che amavo della Marca trevigiana e me le porta in dono -questi doni a volte possono includere anche un “panino della Gisella“, un vero e proprio sfilatino da mezzo chilo con tanto di insalata annerita, mozzarella stantia e salsa rosa acida comprato due giorni prima in una delle mie osterie preferite di allora, si spera come dono simbolico... ma questo è un altro discorso-.

Se vi riesce di fare i bigoli a mano tanto meglio, io proprio non avevo tempo.

Questi qui portati da Omodestanza da Treviso comunque hanno fatto la loro porca figura.





BIGOLI IN SALSA


Per due:


200 gr. di bigoli

2 cipolle bianche medie

40 gr. di acciughe sotto sale

olio extra vergine d'oliva q.b.

pepe nero q.b.


Pulire accuratamente le acciughe.

Affettare le cipolle sottilmente e farle soffriggere per qualche minuto a fiamma media in qualche cucchiaio di olio extra vergine d'oliva.

Aggiungere due cucchiai d'acqua calda (prelevati dalla pentola per la cottura della pasta) e continuare la cottura a fuoco basso e con coperchio per venti minuti o più finché la cipolla sarà completamente appassita aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua calda.

Aggiungere le acciughe pulite e tagliate a pezzettini, schiacciarle e mescolare bene fin quando non si saranno completamente liquefatte formando insieme alla cipolle una salsa densa.

Cuocere la pasta al dente e saltarla con la salsa di acciughe e abbondante pepe nero.


13 commenti:

che buoni i bigoli, anche io li adoro!

omodestanza dopo aver letto questo post gongolerà un casino...lo sai vero?

Lisa ha detto...
4 marzo 2009 15:45  

Dovere, cara.
Un bacio!

Mariù ha detto...
4 marzo 2009 15:58  

Bellissima questa ricetta..adoro i bigoli e sono anche veneta!!!

buona serata

Francesca ha detto...
4 marzo 2009 18:31  

Alla fin fine le ricette tradizionali e semplici sono le migliori.
Splendida la foto
Baci
Alex

5 marzo 2009 07:54  

@Francesca: Ma dai! Veneta di dove?

@Alex: Si, le sto scoprendo e riscoprendo pian piano e danno sempre una soddisfazione impagabile. Questa poi per me é insuperabile.
Grazie mille!!
m.

Mariù ha detto...
5 marzo 2009 11:34  

so che sei in giro, quando puoi un meme per te sul mio blog!

Lisa ha detto...
11 marzo 2009 11:48  

Ciao cara!
Appena rientrata da una settimana a Milano, mi fermeró solo un paio di giorni per poi ripartire per Roma. Il blog é (e sará) praticamente abbandonato solo al suo destino per un po'... Cmq vado subito a vedere, lo faccio appena torno e ho un po' di tempo.
Un bacione!
m.

Mariù ha detto...
11 marzo 2009 13:36  

KILL ME NOW!!!!!!
Vivi a Berlino. MI adotteresti? Scherzo.
Grazie per la bavetta che hai lasciato sui commenti, sono l' che vado giù di spugnetta :)
Ora mi iscrivo al tuo feed così non perdo i tuoi post

comidademama ha detto...
11 marzo 2009 16:54  

Grazie!!
Prima o poi qualcuno mi dovrá spiegare come funzionano questi feed.
Si, vivo a Berlino da un anno e mezzo e quella di trasferirmi qui é stata la scelta piú felice della mia vita.
Berlino é una cittá vitale, piena di cultura, fermento e creativitá. Qua non si corre da nessuna parte, si vive rilassati in un posto meraviglioso fatto di gente (veramente) aperta di mente e con una qualitá della vita imparagonabile a quello di qualsiasi cittá europea.
Ci sono possibilitá per tutti, l'integrazione QUI esiste per davvero e il senso civico e la voglia di far bene stanno portando questa cittá a un livello inimmaginabile.
Il fatto poi che sia bellissima e incredibilmente economica fanno il resto.
Vieni a farti un giro!
A presto,

Mariù ha detto...
11 marzo 2009 17:09  

mariù aguriiiiiiiiiiiiiiiii posto qui perchè sopra non riesco!!!

Ci sei mancata un casino! ;-)

belle le torte e fantastici i fiori, sono contenta che i tuoi colleghi ti coccolino!

Aspettiamo foto e meme, baci e tirata d'orecchio !

Lisa ha detto...
20 marzo 2009 13:16  

Pare il blog stia avendo qualche problemino, Mauro visualizza la foto della torta di mele al posto dei bigoli in salsa. E non che io possa dire di essere troppo tecnologica.
Grazie mille, grazie mille, grazie mille!! Mi rimetteró presto al passo con tutto.
Baci!!
m.

Mariù ha detto...
20 marzo 2009 16:35  

Ottimi, provati stasera per la prima volta nella mia vita!!!!!!

Laura Lucchini ha detto...
30 marzo 2009 21:57  

Wow, sul serio?? Soddisfatta??

Mariù ha detto...
31 marzo 2009 12:26  

Posta un commento