BICCHIERINI FRAGOLE E QUARK

lunedì 15 giugno 2009


Ultimamente in giro per i blog di cucina si vedono solo ricette di sorbetti, insalatone, paste fredde, dolci al cucchiaio, perché di accendere il forno o mangiare cibi caldi dalle vostre parti non se ne parla proprio.

Bè, sappiate che mi girano vorticosamente perché qui a Berlino è ancora inverno: si passa dai 13 ai max 20° e non c'è giorno -credetemi, nemmeno uno- in cui non arrivi la ormai prevedibilissima tempesta e il nostro caro amico Cielo Grigio.

Qua si mangiano arrosti, zuppette calde, torte di mele, altro che insalatine!

Che gli inverni qui non fossero il massimo me l'avevano detto, ma non si saranno mica scordati di avvisarmi che qua non esiste l'estate?

Per non sentirmi da meno però ho voluto postare anch'io qualcosa di estivo e la scelta è caduta sulle fragole.

Più che altro perché la loro stagione sta quasi per terminare -di questo passo mangeremo l'anguria indossando sciarpa e cappotto- e mi sono resa conto che, pur essendo tra i miei frutti preferiti, non sono mai state protagoniste in questo blog.



BICCHIERINI DI FRAGOLE E QUARK


Per 4/5 bicchierini:

500 gr. di fragole

250 gr. di Quark 20%

50 gr. di zucchero a velo

100 gr. di panna montata


Lavare bene le fragole e togliere loro il picciolo.

Frullare 250 gr. di fragole con 25 gr. di zucchero a velo.

Tagliare l'altra metà delle fragole in pezzettini piccoli.

Mescolare il Quark e il restante zucchero a velo finché si saranno ben amalgamati, poi aggiungere poco alla volta la panna montata e mescolare fino a ottenere un composto omogeneo.

Creare i bicchierini alternando uno strato di crema, uno di fragole frullate e uno di fragole a pezzetti.

Concludere la decorazione a piacere con una spolverata di zucchero a velo o con una fragola intera.

41 commenti:

ti assicuro che con il caldo infernale di oggi un po' di fresco non mi dispiacerebbe... anche perchè con queste temperature è difficile prendere la decisione di accendere il forno....anceh se....

15 giugno 2009 18:55  

facciamo cambio... facciamo cambio... me ne vengo io li al freddo, non lo sopporto questo caldo!!!
un bicchierino così ci vorrebbe proprio adesso! :-P

Betty ha detto...
15 giugno 2009 19:00  

Non ti voglio metter paura, ma questa è la quarta estate che passo in Germania e, a parte la prima estate (2006) che è stata stupenda, piena di sole e temperature tra i 25 e i 30 gradi, non ho più visto il sole per più di due giorni consecutivi...Poi Berlino è famosa per i suoi cieli grigi!!
Comunque fai bene a resistere e a continuare a fare piatti estivi! Anche io faccio la stessa cosa...a volte ho bisogno di creare il mio mondo immaginario, dove l'estate esiste pure in Germania:))
baci!

Konstantina ha detto...
15 giugno 2009 19:01  

mmmmmmmmmmmmmmm,,,,,,,,,,,,,,,, lascio ogni commento......................... meraviglia!!!!!!!!

Barbara...Babs ha detto...
15 giugno 2009 20:32  

Io non sono mai stata a Berlino ma diciamo che attratta dalle temperature (qui a Milano ci sono più o meno 34 gradi di afa) e da ampelmanchen (che ormai è ufficialmente l'unico uomo della mia vita) prenoterei per partire subito

Cianfresca ha detto...
15 giugno 2009 21:10  

Adoro le fragole!!! poi fatte cosi' ....
Baci ...

*Mariarita* ha detto...
15 giugno 2009 21:30  

Allora sto meglio io qui che amo il caldo :-D
Davvero deliziosi i tuoi bicchieri, ottima scelta!

Tania ha detto...
15 giugno 2009 21:50  

Noooonnonò io senza estate non sopravviverei!! Oggi la mia famiglia era mezza instupidita dal caldo, zuppa di sudore, biascicante frasi tipo: "Blahahbwkaldo"... Io invece mi beavo come una lucertola! Certo sono un caso raro... Qui c'è un'afa che si muore! Probabilmente il veneto medio farebbe subito a cambio con te :)
I bicchierini sono goloserrimi!! Il freddo teutonico giustifica ampiamente la presenza della panna ^_^ E poi il quark è una squisitezza: l'ho assaggiato a Natale, quando sono andata a trovare mio zio (a Wiesbaden). Ci farei millllle dolci!!
La foto: bella come sempre!
(ros)marina

Marina ha detto...
15 giugno 2009 22:00  

Belli, semplici, lineari eleganti non c'è che dire, bravissima (come sempre)!
Per quanto riguarda l'inverno, come ti capisco (sigh), adesso si sta con il maglioncino di lana e fuori piove a dirotto. Come dice mio marito a Parigi in qualsiasi momento dell'anno (anche ad agosto per dire) c'è sempre la spada di damocle 'inverno'.
Un bacioneoneone e buona serata!

dada ha detto...
15 giugno 2009 22:22  

Certo che l'immagine dell'anguria con sciarpa e cappello fa proprio impressione. Non credevo che il tempo lì fosse così!
Ultimamente sono molto bicchierino-addicted, per cui non posso che approvare in pieno la tua proposta!

Virginia ha detto...
16 giugno 2009 00:09  

Ah questo quark... Mi ricordo quando qualche anno fa ho comprato un libro di ricette della Repubblica Ceca e il quark era il re di molti dolci. Qui in Italia non credo si riesca a trovare. Questi bicchierini sono davvero deliziosi e la foto è bellissima (ma come riesci a far venire a fuoco tutti e tre i bicchieri?). Cat

giucat ha detto...
16 giugno 2009 00:30  

mi sono proposta per venire a trovarti!!!!! il caldo proprio non lo sopporto, facciamo uno scambio?
ciao
babs

Barbara...Babs ha detto...
16 giugno 2009 08:44  

Oh che bello che continui a regalarci dolcetti! Finalmente!
E' tanto tempo che mi piacerebbe venire a Berlino, e sinceramente il meteo è una delle cose che mi interessano meno, ho un'amica tedesca che ha i genitori li e me ne parla continuamente, dev'essere un posto dalla vivacità culturale incredibile, non si sa mai...magari un giorno ti capito li!

Sara ha detto...
16 giugno 2009 08:50  

Vivendo il caldo opprimente di questi giorni, mi rinfresca solo l'idea delle vostre temperature .....
L'altra sera ho preparato dei bicchierini con ricotta e fragole: non c'è modo migliore per deliziarsi :-D

lenny ha detto...
16 giugno 2009 10:23  

Io non ce la fo a non accendere il forno pure d'estate e infatti se vieni da me vedrai cosa ho sfornato:))) Ma a parte tutto questi bicchierini mi conquistano solo per i colori che possiedono!

Elga ha detto...
16 giugno 2009 10:57  

tesoro,mi sa che ti raggiungo!!
io nn amo particolarmente l'estate o meglio mi piace quando sei al mare spensierata ma non in casa con 38 gradi senza nemmeno i condizionatori e con 2 bimbi sudati accaldati e sempre in piena attività(dove la prenderanno l'energia!!!??):-)....ecco tutto qui:-)
per quanto riguarda i tuoi bicchieri sono davvero divini!!!Una golosità unica!!!bacioni imma

dolci a ...gogo!!! ha detto...
16 giugno 2009 12:11  

@Valentina: Sì, è vero, tutti non facciamo altro che aspettare la bella stagione e quando arriva il caldo è troppo caldo... capisco, magari ora da voi sarà opprimente (e siamo solo a giugno!) ma hai idea di cosa voglia dire AVERE ANCORA FREDDO A GIUGNO dopo un lunghissimo inverno che non è stato di certo tra i più miti? Non se ne può più!!!!!!!!
Un bacione!

@Betty: Ti cedo volentieri bicchierini e fresco, non mi dispiacerebbe venire ad asciugarmi le ossa per un po' al sole adesso...

@Konstantina: Questa è la mia seconda -così come ho appena finito il secondo inverno- e ti do ragione in tutto e per tutto: il primo anno fantastico, sia l'inverno -mite e non interminabile- che l'estate -calda ma mai troppo, luminosa, piacevolissima-, il secondo anno orribile: inverno con temperature fino a -20° e soprattutto infinito e l'estate che ancora a giugno non accenna ad arrivare... ma come si fa? Basteranno i piatti estivi a consolarmi?
Questa domenica abbiamo fatto un pranzetto di pesce con gli amici, così, pretendendo che fosse estate...
Un bacio!

@Barbara Babs: Grazie!

@Cianfresca: E ci sono mille altri motivi per venire a Berlino, quello è sicuro.
A Milano ci ho vissuto per anni e me le ricordo quelle estati afose e soprattutto zanzarose... quasi quasi che mi tengo il fresco autunno berlinese...

@Mariarita: E a chi non piacciono? Bbbboneeeee.....

@Tania: Finalmente una che se la gode l'estate! Tra un paio di settimane toccherà anche a me, evvai! Sempre che la Sardegna non decida di regalarmi rovesciate temporalesche di luglio a sorpresa...
Grazie, un bacio!

@Marina: Non ti nascondo che se avessi l'afa che avete voi là probabilmente adesso starei qui a lamentarmi anch'io come i tuoi familiari... ma io voglio solo una prova che l'estate esiste! Un solo giorno di caldo, uno solo, una bella giornata di lago, please!!
Grazie grazie grazie, gentilissima!
Buono il quark, vero? Ci sto facendo di tutto!
A presto!

@dada: E' vero, un vero cambio di guardaroba qua non si fa mai... ti distrai un attimo ed è già di nuovo inverno!
Grazie cara!

@Virginia: In effetti non credevo nemmeno io! Si vede che per convincermi a firmare il contratto e trasferirmi a Berlino il primo anno hanno assoldato una troupe cinematografica che ha ricreato un set simil-estivo per un po'.
No, scherzi a parte, l'anno scorso era eccezionale: caldo ma mai afoso, giornate lunghissime, sempre luce, la gente sorridente e pazza di felicità per la bella stagione. Quest'anno siamo stati un po' sfigati, sia con l'estate che con l'inverno, ci tocca sopportare e pazientare.
Sai che i bicchierini per me invece sono una cosa nuova? Come ho fatto a resistere per tutto questo tempo alla bicchierino-mania?
Un bacione!

@giucat: Come faccio a far venire a fuoco tutti e tre i bicchieri? Devi... ehm... cioè... mmm... non lo so, vado sempre a caso, ahah.
Adoro il quark anch'io, gran bella scoperta in terra tedesca, anche qui è il re di molti dolci e ci sto facendo un sacco di cose.
Se non lo trovi in Italia (ma non ne sarei così certa) usa pure la ricotta, ma proprio uguale uguale non è, eh...
A presto!

@Barbara Babs: Sei sempre la benvenuta! Al momento 'sto scambio lo farei più che volentieri, per fortuna l'Italia aspetta anche me tra un paio di settimane! Mareee.... Sole!!!.... Un bacione!

@Sara: Non fraintendetemi, adesso mi sto lamentando solo del freddo perché davvero non se ne può più, della bellezza di Berlino non discuto... è eccezionale, bellissima, viva, speciale come poche... altrimenti non avrei scelto di viverci. Solo che quando VIVI in un posto -e non ci vai solo in vacanza- altri aspetti iniziano a contare... un po' di sole non mi dispiacerebbe a giugno, ecco.
Vieni quando vuoi, ti stupirà!

@lenny: Quello che consiglio di solito per sostituire il Quark, la ricotta. Devono essere stati eccezionali.
A me scalda il cuore l'idea del vostro calduccio...

@Elga: Anch'io sfidavo il meteo accendendo il forno in qualsiasi momento dell'anno quando ero in Italia, adesso non devo nemmeno pormi più il problema.
Grazie!

Mariù ha detto...
16 giugno 2009 12:27  

@Imma: Bè, certo, la situazione ideale non ce l'avremo mai... ma vorrei solo avere un minimo di sensazione che qua le stagioni cambino invece di vivere sempre e solo st'interminabile inverno.
Un bacione, grazie!
m.

Mariù ha detto...
16 giugno 2009 12:30  

A me più che il fresco romperebbe il cielo grigio...ma questi bicchierini sono sicura abbiano portato un po' di sole...sono magnifici
Un bacione
fra

Fra ha detto...
16 giugno 2009 12:36  

@Fra: Infatti è proprio quello a risultarmi insopportabile. Attenderò paziente... Un bacio!

Mariù ha detto...
16 giugno 2009 13:10  

mariù, sto mandando al mio capo l'email con le vacanze per tutto l'anno... sei sicura che non hai spazio per me? mi metto lì buona, giro per berlino e faccio la scorta di ricordi della città ideale e tu cucini per me... :D

Quark mi manchi!

desperate.houseviz ha detto...
16 giugno 2009 14:34  

Mi vergogno un po' a chiedere, ma il quark non e' una specie di ricotta, quella che anche chiamano topfen?
Di sicuro in Italia non si trova...

CorradoT ha detto...
16 giugno 2009 15:17  

@desperate.houseviz: Però, che programmino! Berlino ti aspetta!

@Corrado: Non so se lo chiamino anche topfen però alla ricotta in effetti ci assomiglia.
Ha un consistenza più liscia e omogenea e un saporino un po' acidulo.
Qua in Germania lo usano tantissimo per i dolci e in effetti per la pasticceria è azzeccatissimo.
Lo avevo usato (e ne parlo) anche qua, una ricetta di quelle da leccarsi i baffi che rifaccio tutte le volte che posso:
http://porgilaltrapancia.blogspot.com/2009/04/01ok-copia.html
Un bacione, buona giornata!

Mariù ha detto...
16 giugno 2009 15:49  

Scusa se insisto, ma allora e' piu' simile allo squacquerone romagnolo, magari meno salato?


PS - passa da me, se interessa un finger food inusuale.

CorradoT ha detto...
16 giugno 2009 16:11  

bene, leggendo i commenti sono stata soddisfatta in tutte le mie curiosità.. quark, foto..
ma davvero davvero il tempo è così?
e pensare che la mi sorella ama così tanto la Germania!
un po' come io amo l'Inghilterra e l'Irlanda, ma tra il dire eil fare... c'è di mezzo l'acqua, tanta!
baci

Juls ha detto...
16 giugno 2009 16:12  

@Corrado: Facciamo una via di mezzo tra i due (ricotta e squacquerone), ancora più liscio dello squacquerone, quasi yogurtoso... sicuramente meno salato però.

@Juls: A dire il vero non è sempre così, lo scorso anno sia inverno che estate sono stati meravigliosi (e quando qui fa caldo non fa mai quel caldo afoso e appiccicaticcio, quindi è pure meglio) ma quest'anno davvero non se ne può più!
Anch'io sono una fan di Berlino (non posso ancora dire della Germania perché ancora il resto non lo conosco bene): sono qui per scelta, non ci sono capitata per caso, per lavoro o per amore... amo la città, amo la cultura, amo il modo in cui si vive qui... ma lasciamelo dire, un po' di sano caldo estivo adesso ci sta!
Un bacione, buona serata!
m.

Mariù ha detto...
16 giugno 2009 18:22  

Buonissime...poverinz...sarà che io adoro l'estate...Un bacio

Sara ha detto...
16 giugno 2009 19:37  

freschissimi e decisamente appetitosi questi bicchierini, anche se purtroppo da te il tempo non è dei migliori :l

LeCiorelle ha detto...
17 giugno 2009 08:19  

mmmm...e io che ci dovevo venire a berlino...mannaggia..solo rimandato però eh! poi se ti può consolare guarda il miio blog..io il fonro e i fuochi li accendo eccome...sarà che vivo inun possto dove massimo se fa caldo ci sono 24 gradi...:DDma per ora resisto!:DD

Genny ha detto...
17 giugno 2009 10:27  

Sono stata a Berlino lo scorso w.e.. ho mangiato salsicce e zuppette calde!!!
Molto carini i tuoi bicchierini, semplici, allegri ed estivi

Lydia ha detto...
17 giugno 2009 11:49  

Qui oggi siamo a 29-30 gradi. Una meraviglia. E me la sto godendo tutta. Per fortuna io sono capitata in questa zona della Germania che è davvero calda. Per intenderci, siamo sempre la zona rossa sulla cartina metereologica. Quando vuoi venire, io ti aspetto.

Quark e fragole per me è il dolce dell'infanzia, delle vacanze passate dalla nonna tedesca che ogni giorno ci faceva come dessert proprio quark e fragole. Tutti i santi giorni. Anche con le fragole surgelate. E io non mi sono mai stufata.

Baci
Alex

17 giugno 2009 15:16  

Posso dirlo o mi linciate?
Beh, io non vedo l'ora che arrivi l'autunno. Mi mancano le giornate uggiose, l'aria frizzantina, la zuppa di zucca, i vetri della cucina appannati, il caffè lungo bollente...argh!

Antonella ha detto...
17 giugno 2009 15:34  

@Sara: Io non vado nemmeno matta per la stagione caldissima e afosa ma considerato che a giugno è praticamente autunno direi che mi manca... Grazie!!

@LeCiorelle: Grazie mille e benvenuta!
Attendo paziente, arriverà pure qui prima o poi.

@Genny: Berlino è sempre qui che ti aspetta. Vedersela quando è al pieno della bella stagione poi non ha eguali. A presto!

@Lydia: Visto? Il clima di sicuro lo consente. Era la prima volta a Berlino? Ti è piaciuta?

@Alex: Goditeli! Io ogni mattina da settimane mi sveglio, guardo fuori, c'è il sole, spero sia la volta buona. E invece no, a metà mattina puntualmente si rannuvola, cielo grigio, temporale, freddo cane, grigio per il resto della giornata.
Oggi il cielo azzurro invece pare tenere... starà arrivando l'estate anche qui? O sta aspettando che io vada in Italia per le vacanze per esplodere? Non mi sorprenderei...
Se non succede nulla vengo a riscaldarmi dalle tue parti. Con tutti quei mercati là poi, che meraviglia.
Un bacione!

@Antonella: Il buio alle 4 del pomeriggio, la pioggia perenne, le strade sporche e scivolose di neve disciolta e nera, le mani intorpidite dal freddo... per quest'anno ne ho avuto abbastanza, voglio il mare!!!!!!!!

Mariù ha detto...
17 giugno 2009 16:08  

Il freddo... come ti invidio!!! Anch'io voglio mangiare spezzatini e zuppette, torte al cioccolato e salsicce!!! Voglio la pioggia e i maglioni di lana morbidi morbidi! Però, se la nostalgia dell'estate ti ha fatto produrre dei bicchierini così fashion allora anche il caldo serve a qualcosa!!!

Onde99 ha detto...
17 giugno 2009 16:28  

@Onde99: Come dire... guardiamo il lato positivo!

Mariù ha detto...
17 giugno 2009 16:51  

Come ti invidio. Goditi il freschetto di Berlino, perché qui a Roma si muore di caldo!!!

CINEMAeVIAGGI

AmosGitai ha detto...
17 giugno 2009 19:25  

Mi hai fatto morir dal ridere al pensiero di te che mangi l'anguria col cappotto!!
I bicchieri che hai preparato comunque sono bellissimi!!

Mammazan ha detto...
17 giugno 2009 23:54  

Mamma mia, in questo clima così torrido di Milano questi giorni ti assicuro che farei volentieri il cambio, sono 3 giorni che mi "spiaggio" come una balenottera alla deriva su qualsiasi superficie io possa sedermi ah ah! Sono bellissimi i tuoi bicchierini, goditi le fragole nel fresco alla faccia di noi che ci stiamo sciogliendo! Baci

le pupille gustative ha detto...
18 giugno 2009 10:39  

"Voglio andare a vivere a Berlinoooo...Ahaaaa..Ahaaaa..." :)
Parafrasando parzialmente un canzone di Celentano si insinua in me una serpeggiante invidia per i tuoi 13 massimo 20 gradi.
Io dovrei vivere in un Paese moooolto più freddo dell'Italia, perchè il caldo proprio non mi si confà affatto.
Detto ciò scopro con immenso piacere che ti sei data anche tu al bicchierinamento :)
Che carini sono, con niente si riesce ad avere dei risultati davvero appaganti, alla vista ed al gusto. Buonissimi!

Pupina ha detto...
18 giugno 2009 12:58  

@AmosGitai: Dite tutti così, se steste aspettando la bella stagione da più o meno da 10 mesi però ti assicuro che cambieresti opinione! Non ne posso più! Oggi grigio di nuovo!

@Mammazan: Ridi e scherza mi sa che questa è la fine che faremo. Grazie!

@lepupillegustative: A giudicare dalle vostre lamentele mi sa che devo ritenermi davvero fortunata per questo... autunno estivo!?

@Pupina: Io il mio vivere a Berlino lo invidierei più per altri motivi che per i 13 gradi che fanno pacchetto completo con temporali e cielo perennemente grigio. Visto? Bicchierino anch'io... sarà il primo di una lunga serie?
Grazie mille!

Mariù ha detto...
18 giugno 2009 13:16  

fantastico con il quark, è un dessert semplice ma niente male

Gunther ha detto...
19 giugno 2009 11:04  

Posta un commento